Come trovare un apprendistato da Tatuatore

Come diventare apprendista

Allora, vuoi imparare a tatuare? Il modo sbagliato è di acquistare un kit e cercare di imparare da soli, mentre il modo corretto è attraverso l’apprendistato, cioè’ sotto la guida di un artista esperto.
Trovare un apprendistato in un Tattoo Studio, o ancora meglio trovare un buon apprendistato, e’ una cosa estremamente difficile. Non ci sono regole ben precise, e l’ offerta e’ decisamente inferiore alla richiesta. Ultimamente inoltre ci sono molte proposte “illusorie”, che in cambio di soldi (molti) offrono lezioni (poche e spesso inutili) per diventare “tatuatore” in pochi giorni. Ecco come districarsi in questa giungla.


La tua prima missione: Apprendistato

Un posto da apprendista all’interno di un Tattoo Studio non solo ti darà’ la possibilità’ di imparare a tatuare come si deve, ma ti istruirà’ su tutti gli aspetti del mondo del tatuaggio. Inoltre deve durare abbastanza a lungo, perché’ comprende anche disegno, pulizia, sterilizzazione, prevenzione delle contaminazioni e gestione della clientela. Per tutto questo non esistono scorciatoie, e un buon maestro difficilmente ti permetterà’ di prendere la macchinetta in mano finché’ non sarai ben ferrato su tutti questi altri argomenti. Parallelamente potrai frequentare il corso regionale per l’ abilitazione alla professione, onde ottenere il fatidico “pezzo di carta”.


La ricerca del Tatuatore

Devi trovare prima di tutto un buon artista con diversi anni di esperienza e, ovviamente, deve essere disposto a prenderti sotto la sua ala protettrice. E’ auspicabile che tu trovi qualcuno con cui vai daccordo, perché’ starete fianco a fianco per un lungo periodo di tempo.

1:Il tuo Portfolio
Per mostrare al tuo potenziale insegnante le tue capacità artistiche, sarà necessario portare con sé un portfolio con i tuoi lavori migliori. Di norma questo e’ costituito da disegni, dipinti o tavole di flash, ma possono anche essere semplicemente schizzi su carta da pacco. In ogni caso deve essere qualcosa che ti rappresenti e faccia capire agli altri con chi hanno a che fare. E’ importante partire da una buona base di disegno, anche se non mirato al tatuaggio, perché’ su queste basi il vostro mentore vi aiuterà’ a “tirare fuori” il meglio di voi e di poterlo applicare a questo mestiere.

2:Entusiasmo e Umiltà

Normalmente un Tatuatore in cerca di apprendista vorrà’ qualcuno con molto entusiasmo e amore per l’arte. Se ci si presenta con atteggiamento pretenzioso, di quello a cui e’ dovuto per forza qualcosa, allora si potrà’ esser certi di tornare a casa a mani vuote. D’ altro canto conoscere almeno un po ‘questo mondo risulta certamente molto utile, quindi aver frequentato conventions, studi e, sicuramente, portare addosso qualche tatuaggio!

Infine non crediate di guadagnare come il vostro insegnante già’ dopo un mese di apprendistato, la strada e’ lunga e difficile e i primi periodi le vostre entrate saranno pressoché’ nulle. Assicuratevi quindi di avere le cosiddette “spalle coperte” finché’ non sarete voi stessi un Tatuatore completo.

Comments

comments

Leave a Reply